L'arte non è faccenda di persone perbene: Conversazioni con by Lea Vergine PDF

By Lea Vergine

“Cosa c’è di più misterioso del fatto che una personality possa, di fronte a un quadro di segni astratti, sentire un’emozione quasi dolorosa?” Il dolore, l. a. lacerazione, o meglio l. a. “maceranza dell’anima”, sembrano le observe dominanti della vita di Lea Vergine. Che in queste pagine si racconta con il piglio dell’intellettuale di razza e le fragilità di una donna che non ha mai messo da parte l. a. vita.
Dall’infanzia napoletana (“Non si è nati invano alle falde del Vulcano”), divisa tra due famiglie, al rapporto esclusivo con un padre andato through troppo presto, con quello sguardo sempre sbigottito che aveva fin da bambino e che sarebbe diventato quasi un destino. E poi los angeles vita adulta, los angeles scelta di un mestiere anticonformista, gli anni romani, le gallerie, le avanguardie e los angeles politica, l’amicizia con Cioran e Manganelli. Fino all’approdo a Milano, tra i protagonisti della grande stagione degli anni Sessanta (Gillo Dorfles, Arturo Schwarz, Silvana Ottieri, Camilla Cederna ecc.).
Un racconto senza cedimenti, né verso i mostri sacri dell’arte né verso se stessa: “Senza alterigia, non ho però mai finto modestia: chi affronta qualcosa di enigmatico come l’arte non può permettersi di essere modesto. Ma neanche può permettersi di non essere umile”. Così l’arte diventa una scuola di rigore, quindi, ma anche una malattia elegant, “un’ombra dell’amore”. Sono molte le pietre di questo racconto, perché quello che si trova nelle sue pieghe è sempre il tentativo di dare un peso a ciò che è in step with principio ineffabile: l’arte, l’amore, los angeles vita stessa. Tentativi che hanno bisogno di braccia forti e sono forse destinati a fallire. Soprattutto se ci si illude di una funzione rassicurante dell’arte. Perché “l’arte non è faccenda di persone perbene. È inutile che lo spettatore cerchi nella visione di un’opera d’arte qualcosa che lo consoli. Troverà solo qualcosa che lo dilanierà. Starà a lui decidere come adoperarlo”.

Show description

Read or Download L'arte non è faccenda di persone perbene: Conversazioni con Chiara Gatti (Italian Edition) PDF

Best biographies, diaries & true accounts in italian books

Download e-book for kindle: Gesù mi ha detto. Madre Speranza testimone dell'Amore by Aldo Maria Valli

Immaginate che in una ragazza sveglia ma poco istruita, figlia di contadini, maturi una vocazione religiosa irrefrenabile, dedita all’aiuto dei poveri e alla devozione a Dio Padre misericordioso. Immaginate che lei parli ogni giorno con Gesù, dia vita dal nulla a un’opera di assistenza, fondi una famiglia religiosa e sia protagonista di fenomeni mistici come bilocazioni, stimmate, levitazioni, percosse a opera del demonio, moltiplicazione di alimenti.

Download e-book for kindle: Notizie dall'interno (Supercoralli) (Italian Edition) by Paul Auster,Monica Pareschi

«In principio tutto period vivo. Anche i piú piccoli oggetti erano dotati di un cuore pulsante, e perfino le nuvole avevano un nome». Ricorda quel pace all'inizio del pace: quando tutto risplendeva nella luce della prima volta. Quando eri bambino. Il momento aurorale in cui vennero tracciati i confini tra il «mondo fuori», quello delle cose, degli altri esseri umani, delle esperienze - l. a. luna, i cartoni animati, il baseball, los angeles mamma - e quello interiore, della coscienza, dei pensieri, delle delusioni, della felicità.

Download e-book for kindle: Donne al di là del faro (Italian Edition) by Floridia Rossella

Da suor Gertrude condannata dal Santo Uffizio nel 1700 a Rita Atria. Due secoli di storia della Sicilia occidentale attraverso 10 determine femminili, alcune observe, altre sconosciute ai più che hanno con l. a. loro vita e le loro scelte testimoniato, anticipato percorsi di liberazione di una comunità.

Download e-book for iPad: Amico mio, sono felice: La storia di Giulio, mio figlio by Vincenzo D'Aucelli

«Papà a waysà tutto ciò che è possibile, e anche di più, consistent with farti stare meglio. È una promessa. » Così aveva detto Vincenzo D'Aucelli a suo figlio Giulio quando aveva solo tre anni e gli specialisti avevano appena emesso una diagnosi difficile da accettare: autismo advert alto funzionamento. Combattere contro il suo disturbo e garantirgli una vita ricca e attiva è diventata da allora los angeles missione della famiglia D'Aucelli, in particolare di suo padre Vincenzo, che da undici anni lo affianca, come un trainer esigente, nello studio e nel pace libero.

Additional info for L'arte non è faccenda di persone perbene: Conversazioni con Chiara Gatti (Italian Edition)

Sample text

Download PDF sample

Rated 4.83 of 5 – based on 34 votes